Ultima modifica: 24 Settembre 2019

Consiglio d’Istituto

24/09/19 - Delibere Consiglio di Istituto 28/05/19   pdf

03/06/19 - Delibera contributo volontario C.d.I. 50419 nr. 26   pdf
10/04/19 - Delibera e Regolamento per l'individuazione di esperti - C.d.I. 5/04/19 nr. 25   pdf
10/04/19 - Regolamento sulla gestione dei beni e inventari - C.d.I. 5/04/19 nr. 26   pdf
10/04/19 - Delibera e Regolamento attività negoziali - C.d.I. 5/04/19 nr. 24   pdf
Delibere Consiglio di Istituto 31 gennaio 2019   pdf 

Delibere Consiglio di Istituto 4 dicembre 2018   pdf

Delibere Consiglio di Istituto 13 novembre 2018   pdf

Delibere Consiglio di Istituto 5 ottobre 2018   pdf

Regolamento del Consiglio di Istituto   pdf

Funzioni

Il consiglio di istituto elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento della scuola; delibera il bilancio preventivo e il conto consuntivo e stabilisce come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico. Spetta al consiglio l’adozione del regolamento interno del circolo o dell’istituto, l’acquisto, il rinnovo e la conservazione di tutti i beni necessari alla vita della scuola, la decisione in merito alla partecipazione del circolo o dell’istituto ad attività culturali, sportive e ricreative, nonché allo svolgimento di iniziative assistenziali. Fatte salve le competenze del collegio dei docenti e dei consigli di classe, ha potere deliberante sull’organizzazione e la programmazione della vita e dell’attività della scuola, nei limiti delle disponibilità di bilancio, per quanto riguarda i compiti e le funzioni che l’autonomia scolastica attribuisce alle singole scuole. In particolare adotta il Piano dell’offerta formativa elaborato dal collegio dei docenti. Inoltre il consiglio di istituto indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all’assegnazione dei singoli docenti, e al coordinamento organizzativo dei consigli di classe; esprime parere sull’andamento generale, didattico ed amministrativo, dell’istituto, stabilisce i criteri per l’espletamento dei servizi amministrativi ed esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e degli edifici scolastici.

Composizione

Il consiglio di istituto, nelle scuole con popolazione scolastica fino a 500 alunni, è costituito da 14 componenti, di cui 6 rappresentanti del personale docente, uno del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, 6 dei genitori degli alunni (ovvero 3 genitori e 3 studenti nelle scuole secondarie di secondo grado), il dirigente scolastico; nelle scuole con popolazione scolastica superiore a 500 alunni è costituito da 19 componenti, di cui 8 rappresentanti del personale docente, 2 rappresentanti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, 8 rappresentanti dei genitori degli alunni (ovvero 4 genitori e 4 studenti), il dirigente scolastico; il consiglio d’Istituto è presieduto da uno dei membri, eletto tra i rappresentanti dei genitori degli alunni.

Ai sensi dell’articolo 8 del D.Lgs. 297/94, cui si rimanda per tutto quanto non specificato in questa sede, il Consiglio di Istituto del Liceo Scientifico Einstein è costituito dal Dirigente Scolastico, da 8 rappresentanti del personale docente, da 2 rappresentanti del personale A.T.A., da 4 rappresentanti dei genitori e da 4 rappresentanti degli studenti. Tali rappresentanti sono eletti, rispettivamente, dal Collegio dei docenti nel proprio seno, dal personale A.T.A. in servizio nell’Istituto, dai genitori e dagli studenti. Funge da Presidente uno dei suoi membri, eletto tra i rappresentanti dei genitori. Le funzioni di segretario sono affidate dal Presidente ad un membro del Consiglio stesso. Il Consiglio di Istituto dura in carica tre anni; coloro che nel corso del triennio perdono i requisiti per essere eletti in Consiglio, o presentino volontariamente le dimissioni dalla carica, vengono sostituiti dai primi non eletti nelle rispettive liste; la componente studentesca viene rinnovata annualmente. In caso di esaurimento di dette liste si procede ad elezioni suppletive.

Le attribuzioni del Consiglio di Istituto sono disciplinate dall’articolo 10 del D.Lgs. 297/94, cui si rimanda per tutto quanto non specificato in questa sede. In particolare, il Consiglio di Istituto ha potere deliberante, su proposta della Giunta, in ordine all’impiego dei mezzi finanziari per quanto concerne il funzionamento amministrativo e didattico dell’Istituto. In particolare, il Consiglio delibera in materia di: a) adozione del Regolamento di Istituto; b) acquisto, rinnovo e conservazione delle attrezzature tecnico-scientifiche e dei sussidi didattici; c) adattamento del calendario alle esigenze ambientali, acquisito il parere del Collegio dei docenti; d) elaborazione dei criteri generali per la programmazione educativa, per le attività parascolastiche, interscolastiche ed extrascolastiche, per il coordinamento dei Consigli di classe, per la formulazione dell’orario e la formazione delle classi; e) promozione di contatti con altre scuole per collaborazione/ scambi; f) partecipazione ad attività culturali, sportive e ricreative di interesse educativo e ad attività assistenziali che possono essere assunte dal Consiglio; g) elaborazione dei criteri generali per la concessione delle strutture o attrezzature della scuola ad altre scuole; h) valutazione dell’andamento generale, didattico ed amministrativo, dell’Istituto. I rappresentanti degli studenti eletti nel Consiglio di Istituto a) curano i rapporti tra i rappresentanti degli studenti eletti nei singoli Consigli di classe e la Presidenza; b) richiedono autorizzazione allo svolgimento delle Assemblee studentesche di Istituto, di cui stilano l’Ordine del Giorno; c) organizzano la raccolta delle firme di adesione delle singole classi all’Assemblea stessa. Alle sedute del Consiglio di Istituto possono assistere soltanto gli elettori delle componenti rappresentate in Consiglio ed i membri del consiglio di circoscrizione di cui alla legge 278/76. È lasciato alla potestà regolamentare del Consiglio di Istituto di stabilire le modalità di ammissione del pubblico in relazione al titolo di elettore e alla capienza dei locali, nonché di dettare le altre norme atte ad assicurare la tempestiva informazione e l’ordinato svolgimento delle sedute.

Componenti Consiglio di Istituto:

D.S. – Alessandra Condito
Docenti – Paolo Albergati, Paola Carleo, Giovanna Coggiola, Fabrizio Favale,
Cristina Ghirardosi, Tommaso Perruccio, Valeria Requiliani, Saverio Mauro Tassi.
Personale non docente
– Roberta Bisoni, Sebastiano D’Amico.

Genitori
– Luca Capelli, Patrizia Gamba, Michèle van der Schoot,
Claudia Sagone.
Studenti – Riccardo Pappalettera, Simone Muzio, Yari Pinetti, Gaia Gualtieri Mirri.
Presidente:  Patrizia Gamba

 

archivio Consiglio di Istituto